Ribelli all'Estinzione


FridaysForFuture & ExtinctionRebellion a Mogliano Veneto


L'attesa è finita: siamo noi quelli che stavamo aspettando.


Siamo dei cittadini, ragazzi e adulti, preoccupati dal peggiorare della crisi climatica ed ecologica: per il bene nostro e di chi ci sta a cuore ci impegniamo nel portarla al centro dell'attenzione delle istituzioni e di tutta la cittadinanza, e a spingere perchè venga risolta prima che sia troppo tardi.

Bene, quindi cos'è che fate?

Portiamo la scienza in città

Tramite incontri dal vivo e online, autoformazioni e altri eventi con esperti, impariamo a conoscere e comunicare la realtà della crisi climatica ed ecologica, superando le retoriche minimizzanti e superficiali di istituzioni e mezzi d'informazione.

Iniziative "sul campo"

Per quanto siano irrilevanti rispetto a ciò che dovrebbero fare le istituzioni, le piccole azioni concrete come piantare alberi e raccogliere rifiuti ci donano esperienze di gruppo e ci offrono uno scorcio del mondo che vogliamo vedere.

Pressione sul potere

Spingiamo le istituzioni a comunicare la gravità della situazione ai cittadini e a creare leggi concrete a favore del clima, della salute e dell'ambiente: è questione di vita o di morte. Lo facciamo per noi e per ciò che ci sta a cuore.

Rete!

La nostra ricetta per un mondo migliore è la costante collaborazione con associazioni, istituzioni (se possibile) e altri gruppi di attivismo: quando la rivalità diviene comunità, allora scopriamo che davvero "l'unione fa la forza"!

Chi siamo?

Mi chiamo Cesare,  vivo e lavoro nell'Az. Agr. biologica moglianese "La Zucca Vuota". L'attivismo climatico mi ha svelato un potenziale che non sapevo di avere, e mi aiuta a combattere l'agitazione che mi causano siccità ed eventi climatici anomali, ormai sempre più sentiti da chi (come me e mio padre) coltiva la terra.

Sono Luigi, dr. in ingegneria elettronica e studente di ingegneria elettronica magistrale all'Università di Padova, vivo a Mogliano Veneto dal 2019. Sono particolarmente interessato a tutte le tecnologie che permettono di ridurre il nostro impatto sul pianeta.

Mi chiamo Francesca, sono una studentessa al Liceo G. Berto. Ho scoperto nell'attivismo un modo per rendermi utile alla mia città e a tutti coloro che condividono le mie stesse strade e i miei stessi marciapiedi. Voglio fare in modo che il maggior numero di persone possibili si renda conto della gravità del problema che tutti stiamo vivendo, che è quello della crisi climatica ed ecologica. 

Sono Zeno, studente del Liceo Artistico di Venezia, gioco a pallanuoto a Preganziol e sono cofondatore di questo gruppo. Mi impegno per migliorare la situazione qui a Mogliano, semplicemente perchè tengo al futuro del mio pianeta e della mia specie.

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni e studio Ingegneria Ambientale a Padova. Ho iniziato alle medie ad informarmi sui temi ambientali, ma oggi ho capito che essere informati non è più sufficiente; per me l'attivismo è l'unico mezzo per alleviare la frustrazione per la spregiudicata distruzione del nostro futuro.

Sono Alessandro e frequento il liceo musicale di Venezia. Penso che sia importante che tutti diventino coscienti dell'emergenza nella quale stiamo vivendo, ed è per questo che mi sono avvicinato all'attivismo.

Mi chiamo Anna, ho 20 anni e studio a Ca'Foscari a Venezia: attraverso l'attivismo mi sono posta l'obiettivo di sensibilizzare i miei familiari e coetanei della gravità della crisi climatica e delle sue conseguenze.

Sono Federico, il papà e socio in azienda di Cesare. Partecipo ad associazioni e movimenti da prima che lui nascesse, e sono felice di galvanizzare il gruppo con la mia esperienza, le mie conoscenze e le mie capacità manuali.

Oltre alle facce che vedi in questa sezione, molte altre persone di ogni età danno forza al nostro gruppo con la loro partecipazione. 
Tu puoi essere uno/a di noi!
Scopri come contattarci semplicemente tornando all'inizio di questa pagina!